Descrizione Progetto

Cosa non può mancare in un brunch che si rispetti? I Bagels!

Di fattura molto semplice, i bagels sono stati introdotti negli Stati Uniti dagli immigrati polacchi. Si sono poi diffusi negli Stati Uniti, in Canada, nel Regno Unito e in Germania, soprattutto nelle grandi città con popolazione ebraica, come Montréal, New York, e Toronto, ognuna delle quali ha un modo particolare di preparazione.
La food blogger e chef pastry ildolcedialice ha preparato per noi dei deliziosi e soffici bagels con straccetti di pollo alla piastra ed erbe aromatiche, tante verdure fresche e una favolosa salsa di senape. Una farcitura rivisitata rispetto al classico salmone e cream cheese spalmabile.

Risotto di gamberi bisque agrumi mantecato burro basilico

CHEF

Alice Parretta

CUCINA

Americana

DIFFICOLTÀ

Medio

SOCIAL

@ildolcedialice

Lista degli ingredienti

  • PER 9 BAGELS

  • Tempo di preparazione:
    20 minuti
  • Tempo di cottura:
    5+20 minuti

Per l’impasto

  • 500 gr di farina 00
  • 20 gr di lievito di birra fresco (potete usarne MOLTO meno, leggete i consigli!)
  • 12 gr di zucchero semolato
  • 250 gr di latte intero tiepido
  • 45 gr di burro Gran Gourmet

  • 15 gr di sale

Per guarnire

  • Tuorlo d’uovo
  • 2 cucchiai di acqua 
  • semi di sesamo nero

Per la salsa

  • 2 cucchiai di yogurt greco 5%
  • 1 cucchiaino colmo di senape
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • Sale
  • Pepe nero macinato fresco
  • 1 cucchiaio di olio evo

Per la farcitura di due pezzi

  • 300 g di pollo a straccetti
  • Foglie di maggiorana, menta e timo fresche
  • 10 ravanelli
  • 1 cetriolo lungo grande
  • 100 g di valeriana fresca
  • 2 cipolle di Tropea medie
  • 1 limone a fettine
  • q.b. olio evo

  • Sale
  • Pepe

Procedimento per realizzare i bagels con straccetti di pollo alla piastra ed erbe aromatiche condito con salsa di senape

Prima di iniziare la preparazione, capite bene quando li volete servire e quanto tempo avete: se li volete fare al mattino per il pranzo, impastate la mattina presto seguendo la quantità di lievito indicata sopra. Se invece avete tempo di organizzarvi, consiglio di impastare la sera prima con molto meno lievito e conservare in frigorifero fino al mattino dopo: in questo caso, seguite le piccole accortezze delle indicazioni che trovate in fondo alla ricetta.

L’impasto

1. In planetaria oppure su una spianatoia, versate la farina prima create una fontana al centro, inserite il latte tiepido in cui è stato precedentemente sciolto il lievito di birra. Iniziate a mescolare gli ingredienti partendo dal centro, raccogliendo la farina per lavorarla insieme al latte, unite poi anche lo zucchero e impastate bene fino a che otterrete un impasto liscio e omogeneo.

2. Aggiungete a questo punto il burro morbido unito al sale, a più riprese, impastando bene prima di inserire la dose successiva. In planetaria utilizzerete il gancio per gli impasti, e, quando vi sembrerà formato, versatelo sul piano di lavoro per dare qualche impastata a mano.

La lievitazione

1. Se è estate, lasciate lievitare fino al raddoppio sigillando al ciotola con pellicola in superficie e coperta da un canovaccio, ci vorrà poco più di un’ora. Se è inverno potrete appena intiepidire il vostro forno – temperatura ideale 26/28°- e lasciatelo lì dentro a forno spento e sportello chiuso.

2. Trascorsi i tempi di lievitazione dividete l’impasto in 9 pezzi da circa 90 g, per ottenere dei bagels di medie dimensioni. Pirlate la pasta col palmo della mano sul piano di lavoro, fino a ottenere una pallina abbastanza regolare e turgida. Infilzate ogni pallina con il manico di un mestolo di legno e fate un movimento rotatorio per allargare bene il foro al centro, così da ottenere una ciambella. Adagiate via via i bagels su una teglia da forno rivestita con carta forno. Lasciate riposare per 15 minuti.

La cottura dei bagels

1. Nel frattempo, accendete il forno a 200°C e portate ad ebollizione una pentola d’acqua, anche bassa e larga. Immergete nell’acqua bollente un bagel per volta e fatelo cuocere per 30-40 secondi: toglietelo dalla pentola con una schiumarola scolando l’acqua e asciugatelo leggermente con della carta assorbente prima di appoggiarlo sulla teglia che avete preparato prima.

2. Spennellate i bagels con il tuorlo d’uovo allungato con un po’ d’acqua, poi spargete i semi di sesamo nero sulla superficie: infornate per circa 20 minuti. Sfornate e lasciate intiepidire posizionandoli su una griglia.

La salsa

1. Realizzate la salsa unendo in una ciotola tutti gli ingredienti e lavorando con un cucchiaio.

La farcitura

1. Pulite le verdure e tagliate il cetriolo a listarelle e i ravanelli a fettine, così come la cipolla di Tropea e il limone.

2. Scaldate una griglia da carne ai ferri, quando sarà ben calda adagiate gli straccetti di pollo e arrostiteli bene: una volta cotti, salate, inserite le erbe aromatiche miste, un filo d’olio e mescolate.

3. Aprite a metà i bagels e farciteli con la carne e le verdure, aggiungendo anche la salsa alla senape, e servite

Buon appetito!

Consigli

Se volete anticiparvi con i tempi, potete realizzare l’impasto dei vostri la sera prima usando solo 5 g di lievito, anziché 20 g: fate lievitare un’ora l’impasto poi inseritelo in frigorifero per tutta la notte. Il giorno dopo estraete l’impasto e lasciatelo un’oretta a temperatura ambiente, poi procedete a realizzare i bagels come indicato in ricetta e a cuocerli.

Per la farcitura classica dei bagels provate la variante con salmone, avocado e cream cheese!

Share this recipe