Descrizione Progetto

Cubetti di polenta con pioppini al burro salato e una fonduta di toma piemontese

La ricetta ideata per questo aperitivo arricchisce ed esalta uno dei piatti più antichi: la polenta!

Polenta al burro salato con funghi piopponi

CHEF

Manuel De Rosa

CUCINA

Tradizionale Italiana

DIFFICOLTÀ

Bassa

SOCIAL

chef_de_rosa_manuel

La polenta, semplice e genuina, scopriamo come renderla spettacolare con questi ingredienti!
Anzitutto la scelta dei funghi: i pioppini. Funghi dal sapore deciso che sprigionano un profumo intenso in cottura, e che andremo ripassare nel nostro Burro Salato Dalla Torre arricchito di erbe aromatiche.
Accompagna il tutto una vellutata fonduta di formaggio di toma piemontese.

Lista degli ingredienti

  • 15 PORZIONI

Per la polenta

  • 250 g Farina istantanea per polenta (per velocizzare la preparazione, oppure si sostituisce con la farina di mais classica)
  • 950 g Acqua
  • 400 g Funghi pioppini (sostituibili con Champignon, porcini o misti, di vostro gusto)
  • q.b. cucchiaio Salvia, timo e rosmarino
  • 1 spicchio Aglio
  • 200 g Pane grattugiato
  • 2 Uova
  • q.b. Sale e pepe
  • q.b. Germogli verdi
  • 500 ml Olio semi girasole o arachidi

Per la fonduta

  • 100 ml Panna
  • 300 g Formaggio toma (oppure il vostro preferito in pasta semi stagionato) 

Procedimento per realizzare i cubetti di polenta e pioppini con una fonduta di toma piemontese

La polenta

1  In una pentola portare l’acqua a bollore, salarla e aggiungere una noce di burro Salato Dalla Torre (dei 100 g previsti in totale). Una volta sciolto, far cadere a pioggia la farina di mais e mescolare con l’aiuto di una frusta per evitare che si formino grumi.

2  Abbassare il fuoco al minimo e continuare a mescolare per 25/30 minuti fino a cottura ultimata. Versare la polenta così ottenuta in una teglia in modo che abbia un’altezza di circa 2 cm. Ricoprirla con carta forno e pressarla delicatamente. Lasciar raffreddare e riporre in frigo per 2/3 ore.

La fonduta di toma piemontese

1  Iniziate scaldando la panna in un pentolino di acciaio. Appena questa inizierà a bollire, spegnete il fuoco e aggiustate di sale e di pepe.

2  Unite il formaggio precedentemente tagliato e mescolate sempre a fuoco spento, con una frusta. Il composto deve risultare cremoso e senza grumi, aiutatevi con una noce di burro salato (dei 100 g previsti in totale).

I funghi pioppini e misti al burro salato e erbe

1  Pulite, tagliate e lavate i funghi velocemente.

2  In una padella lasciate sciogliere il Burro Salato Dalla Torre insieme a uno spicchio d’aglio e alle erbe aromatiche.

3 Infine aggiungete i funghi e lasciateli cuocere in modo che assorbano tutto il sapore del fondo che avete preparato.

La composizione

1 Una volta pronti tutti gli ingredienti, dedicatevi alla frittura della polenta. Tagliatela a cubetti e passatela prima nell’uovo e poi nel pane. In una pentola versate l’olio di semi e, una volta caldo, friggete i cubetti di polenta per circa 1 minuto.

2  Infine adagiate i cubetti nei piatti, versate la fonduta, completate con i funghi e decorate con dei germogli verdi.

Il consiglio dello chef

La polenta può anche essere lasciata al naturale, senza panatura. In questo caso, create dei bastoncini e friggeteli in olio di semi per circa 4 minuti. Una volta cotti, tuffateli nella fonduta e gustateli come se fossero delle patatine!

La videoricetta

Share this recipe